X Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Accetto

Borgo Castelliere secondo lotto

Tra febbraio e marzo 2012 sono stati consegnati ai nostri clienti cinque spaziosissimi appartamenti a bassissimo fabbisogno energetico, realizzati in bioedilizia, che utilizzano solo fonti energetiche rinnovabili, certificati in CasaClima classe A Più.

 

ll fabbisogno di calore per il riscaldamento di queste abitazioni è davvero molto basso e pari a 23,64 kWh/m2, un valore da 4 a 10 volte inferiore di quello riferito ad una costruzione tradizionale, con equivalente riduzione dei costi energetici. Ad esempio le spese per riscaldamento ed acqua calda di uno di questi appartamenti tricamere con una superficie calpestabile di 140m2 sono inferiori a € 250,00 all’anno.

 

Questa residenza vede l'adozione di sistemi costruttivi, soluzioni di isolamento energetico, materiali e tecnologie d'avanguardia. Muratura armata in laterizio certificato bio, cappotto esterno in sughero da 14 cm di spessore, fibra di legno sul tetto da 22 cm di spessore, risoluzione puntuale di ogni ponte termico, sistema di riscaldamento radiante a pavimento, ventilazione meccanica controllata. Il bassissimo fabbisogno di calore degli appartamenti fa capo a un sistema di riscaldamento a biomassa (pellet), che pur essendo basato su un'unica caldaia, permette una gestione assolutamente autonoma del riscaldamento in ciascuna unità abitativa. Il sistema, integrato con un impianto solare termico, viene gestito da un software, il primo ad essere stato installato in Italia, già diffuso in paesi come Austria e Germania.

RICHIEDI INFORMAZIONI